Mario Parlatoposted: 14/1/2022 at 12:16:25
compirebbe 54 anni il 14 gennaio 2022.
È un periodo infido, ostile, piovoso.
Papà è in ospedale.
Due fratellini temono ma ignorano.
Si organizzano storie di pupazzetti nella stanza dei giochi, la cucina; fra sorsi di latte appena scaldato e morsi di biscotti appena sfornati.
Miki, il minore, stravede per Mario, il maggiore.
Lo osserva con il viso attento che contagia emulazione. Lo imita infatti con tutto il corpo che inonda d’affetto universale.
Lo ama con una morbidezza un po’ invidiosa e smisurata, che lo satura ed annulla in una felicità che solo i bambini frequentano: un’inesprimibile repubblica di allegra leggerezza, capace di durare sempre e di congiungere sogno al sonno.
È l’ora! Mamma Angelina, nel suo abito di meraviglia spirituale, solidale, devota, che si dà e si riceve con gli arti alati, le mani sbocciate, l’oceano che si insinua benevolo nella casa e all'aperto, tingendo d’azzurro trasparente volti, oggetti, interiorità, atteggiamenti.
Miki è già sulla porta! Salpano nel cielo senza nubi in cerca del papà dai sani principi e bontà immortale.
Mario rimane, non gli pesa per custodita timidezza, con divertimenti senza inganni da inventare, la mente sui visitatori in corsa, il cuore sul visitato in ansia. E, desiderando altrove, balla, si capriola, si lancia nella quiete, nel segreto, nella dimenticanza, per avventurarsi nell’etere in mongolfiera.
Al sole calante la chiave è nella toppa, il missile Miki l’attraversa supersonico: “Mario, papà ti manda…”
L’acrobata è disteso! Con ancora la gioia spenta nei muscoli irrigiditi. Fra il tavolo sbalordito e il frigo annichilito! Una gamba appisolata, l’altra con il polpaccio su una sedia cieca. Le dita alla bocca per proteggere il respiro assente.
Una vita subentra all’altra! Senza acredine o malvagità, perentoria nell’istante, inesauribile nell’inconsapevole.
Mario è! Sul pavimento candido e accogliente e in una atmosfera trascendente che dispensa fitte atroci e dolciumi squisiti e ipotetiche speranze, forse immotivate.
Miki e Angelina sono rudemente investiti da un ignoto inesorabile mai sfidato prima.
Il papà non sa in attesa di sapere.
Mario è! Senza essere!
michi del gaudio piange…


back to the index













 
Archivio Notizie

< Dicembre2022 >
S M T W T F S
     1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
       

Mese corrente
Anno corrente

Anno precedente

Due Anni fa

Tre Anni fa

Links
>> micheledelgaudio.it
>> 1893.tv Facebook
>> Interviste
 

Web design: © 2010. Einsteinweb